Skip to main content
Politecnico di Milano

Introduzione alla fisica sperimentale: meccanica, termodinamica

Il corso affronta le tematiche della meccanica e della termodinamica partendo dall’applicazione del metodo sperimentale, per prepararsi al meglio all'ingresso all'università.

Se sei uno studente POLIMI devi accedere utilizzando il tuo Codice Persona. Questa è l’unica modalità per provare la tua partecipazione al corso per i riconoscimenti formali.

Descrizione del corso

Il corso, completamente gratuito, è strutturato in macro-argomenti:

  • meccanica (3 settimane)
    • cinematica del punto materiale ed esempi di moti
    • dinamica del punto materiale ed esempi di forze
    • lavoro, energia, urti e gravitazione universale
  • termodinamica (2 settimane)
    • cinematica e dinamica dei liquidi ideali
    • temperatura, gas ideali, calore, macchine termiche ed entropia

All’interno di ogni settimana si ritrovano video relativi a lezioni, esercizi ed approfondimenti sulle diverse tematiche, nonché quiz a risposta chiusa allo scopo di fornire allo studente l’opportunità di un primo feedback di auto-valutazione. Ognuno dei macro-argomenti si chiude con un quiz riepilogativo per verificare l’acquisizione delle nozioni presentate.

Il corso fornisce tutte le nozioni di fisica relative alla meccanica ed alla termodinamica che gli studenti del Politecnico dovrebbero possedere per affrontare i corsi di fisica di base; tali nozioni coincidono, inoltre, con quelle richieste per i test di ingresso. Il corso è quindi fortemente consigliato a tutte le aspiranti matricole di ingegneria.

Le nozioni di matematica di base abitualmente ritenute necessarie per l’accesso e la frequenza ai corsi del primo anno sono in buona misura le stesse per tutte le università italiane, quindi il corso può essere senz’altro utile anche agli studenti che si iscriveranno ad altri Atenei. Per valutare se sono necessarie eventuali integrazioni o possibili alleggerimenti si consiglia di consultare i siti dedicati all’orientamento della propria università.

Al termine del corso verrà attivata una nuova edizione.

I video e i materiali didattici rimarranno disponibili anche dopo la conclusione dell’edizione.

Prerequisiti

Per la comprensione di tutti i contenuti è richiesta la conoscenza di Algebra e Trigonometria.

Forum

All’interno del corso è disponibile un Forum che puoi utilizzare per confrontarti con gli altri studenti. I docenti supervisionano le domande inserite e le relative risposte.

Quiz e punteggi

Il corso è organizzato in settimane e moduli. Al termine di ciascun argomento troverai un quiz di autovalutazione. Inoltre, a conclusione di ogni macro- argomento, troverai un quiz riepilogativo per verificare le tue conoscenze.

Attestato di partecipazione

Una volta concluso il corso, puoi ricevere un Attestato di Partecipazione se hai raggiunto i requisiti minimi richiesti che consistono nel superamento del 60% di risposte corrette dei quiz.

L’attestato può essere scaricato direttamente dalla dashboard: qualche giorno dopo il termine del corso riceverai una mail con tutte le informazioni a questo riguardo.

NOTA: l’attestato di partecipazione non è un certificato ufficiale e non attesta la partecipazione a corsi dell’Ateneo, quindi non dà diritto a crediti universitari, a voti o a diplomi.

FAQ

Se hai altri dubbi, consulta le nostre FAQ.

Docenti del corso

Maurizio Zani

Coordinatore del corso. Maurizio Zani è ricercatore presso il Dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano. Dopo essersi laureato in Ingegneria Elettronica, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Fisica svolgendo ricerca su film sottili magnetici per mezzo dell’effetto Kerr magneto-ottico, in particolare nello studio del rumore Barkhausen. Attualmente la sua attività è rivolta verso la spettroscopia elettronica Auger nello studio dei processi diffusivi e auto-organizzazione di nano-strutture di SiGe e GaAs. È coinvolto nel progetto di microscopia elettronica ultra-veloce presso il CNST-IIT. È docente di fisica per vari corsi di studio, ed ha pubblicato diversi libri di lezioni ed esercitazioni di fisica sperimentale.

Dario Polli

Dario Polli è ricercatore in Fisica presso il Politecnico di Milano. La sua attività di ricerca riguarda la generazione di impulsi di luce laser ultra-brevi (pochi femtosecondi, cioè 10-15 secondi) e policromatici (accordabili dal visibile all’infrarosso), e la loro applicazione per lo studio in tempo reale di processi ultra-veloci (reazioni chimiche, oscillazioni molecolari, movimenti di cariche elettriche, ...) in vari sistemi fisici (molecole organiche, semiconduttori, nano-particelle, ...). Le sue ricerche mirano a comprendere i processi primari alla base della fotosintesi, della visione umana, dei futuri dispositivi fotovoltaici e della microscopia di biomolecole. È affiliato all’Istituto Italiano di Tecnologia ed insegna Fisica Sperimentale e Ottica Fisica presso il Politecnico di Milano.

Gianlorenzo Bussetti

Gianlorenzo Bussetti è ricercatore in fisica presso il Politecnico di Milano. Durante il Dottorato di ricerca in fisica ha svolto ricerca sulle proprietà ottiche di film sottili di molecole organiche per mezzo di spettroscopie in luce polarizzata, ed attualmente la sua attività è rivolta verso le proprietà elettroniche e strutturali di molecole depositate su substrati metallici. Svolge attività didattica in fisica generale per vari corsi di studio.

Rebecca Re

Rebecca Re si è laureata in Ingegneria Fisica al Politecnico di Milano e ha poi conseguito il Dottorato di ricerca in Fisica nello stesso istituto. Attualmente è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano. L’ambito di ricerca in cui lavora riguarda la diffusione della luce nei tessuti biologici e lo sviluppo di sistemi laser per la spettroscopia ottica funzionale nel vicino infrarosso (fNIRS). L’applicazione principale è il functional imaging cerebrale per il monitoraggio dell’emodinamica tissutale. Ha anche svolto attività di supporto alla didattica per diversi corsi di ingegneria.

Federico Bottegoni

Federico Bottegoni è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano. Ha conseguito il Dottorato di ricerca in Fisica con lode presso la stessa struttura nel Marzo 2012. La sua attività di ricerca è rivolta allo studio sperimentale della dinamica e del trasporto di spin in semiconduttori e eterostrutture di semiconduttori a bassa dimensionalità, con particolare attenzione ai semiconduttori del gruppo IV. Contestualmente, si occupa anche di studi teorici relativi alla formulazione di operatori per il trasporto di spin nei semiconduttori. Inoltre si occupa della didattica integrativa per il corso di Fisica Sperimentale I, rivolto agli studenti del primo anno di Ingegneria Fisica.

Matteo Bozzi

Matteo Bozzi è docente di matematica e fisica presso l’Istituto Salesiano S. Ambrogio di Milano e collaboratore per la didattica presso il Politecnico di Milano. Durante la tesi in Ingegneria nucleare ha svolto ricerca su recupero di metalli preziosi da scarti e rifiuti dell’industria elettrica ed elettronica e successivamente si è occupato professionalmente di misure di qualità su sorgenti radiogene. Ha pubblicato due libri di lezioni di fisica e qualche articolo scientifico.

  1. Course Number

    FIS101
  2. Classes Start

    Sep 14, 2017
  3. Classes End

    Dec 03, 2017
  4. Estimated Effort

    5-6 hour/week
  5. Language

    Italian
  6. From High School to University
Enroll
CONTACT US FAQ